Home » Pasta, noodles e riso

Paella con pollo e gamberi

Postato da Antonella Catania 3 giugno 2010 No Comment

Paella con pollo e gamberi

Paella con pollo e gamberi

Tempo di preparazione: 1 ora per il brodo
Tempo di esecuzione: 1 ora

Ingredienti per 6-8 persone:

– ½ cucchiaio di fili di zafferano

– 2 cucchiai di acqua bollente

– 6 cucchiai di olio d’oliva

– 6-8 cosce di pollo, disossate e con la pelle

– 140 g di chorizo, senza pelle e tagliato a fettine sottili

– 2 grosse cipolle tritate

– 4 spicchi d’aglio pestati

– 1 cucchiaino di paprica

– 375 g di riso a grani medi, risciacquato

– 100 g di fagiolini tritati

–  85 g di piselli surgelati

– 1,2 Lt di brodo di pollo

– 16 cozze vive, pulite e senza “barba”

– 16 gamberi crudi, sgusciati e senza vena nera intestinale

– 2 peperoni rossi, arrostiti, senza pelle e tagliati a fettine

– 35 g di prezzemolo tritato, per guarnire
Descrizione:

1 Lasciare in infusione lo zafferano nell’acqua bollente per qualche minuto

2 Far scaldare 3 cucchiai di olio in un tegame per paella e farvi rosolare le cosce di pollo a fuoco medio-alto per 5 minuti, girandole spesso, finché la pelle non sarà dorata e croccante. Mettere le cosce di pollo con un mestolo forato in una terrina, quindi fare saltare nel tegame il chorizo per 1 minuto e unirlo al pollo

3 Far scaldare altri 3 cucchiai di olio nel tegame e farvi soffriggere le cipolle per 2 minuti, poi aggiungere l’aglio e la paprica e fare soffriggere il tutto per altri 3 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere il riso, i fagiolini e i piselli e mescolare bene. Rimettere nel tegame il pollo e il chorizo, unire il brodo e lo zafferano con l’acqua di infusione e insaporire con sale e pepe a piacere. Far bollire, mescolando costantemente, e far cuocere per 15 minuti, senza mescolare, finché il riso non sarà quasi al dente e gran parte del liquido non sarà stato assorbito

4 Disporre sopra il riso le cozze, i gamberi e i peperoni, coprire e fare cuocere, senza mescolare, per 5 minuti, finché i gamberi non saranno opachi e le cozze non si saranno aperte. Scartare le cozze rimaste chiuse, spolverizzare con prezzemolo e servire

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Ricette correlate

Leave your response!

Aggiungi il tuo commento trackback dal tuo sito. Puoi anche subscribe to these comments via RSS.

Si carino. Preferiamo commenti puliti con No spam.

You can use these tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Se vuoi avere la tua avatar (piccola foto che ti distingue personalizzata) devi solo registrarti a questo sito Gravatar.